Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico - Alfa Romeo 103 prototipo 1/24
    Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico

Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : -Il Forum dispone di un nuovo regolamento. Il bazar è chiuso definitivamente, sono vietati post di compravendita, I moderatori non sono più tenuti a spiegare il loro operato e c'è una politica di tolleranza zero. Chi non è d'accordo è PREGATO di cancellarsi



 Tutti i Forum
 Die-cast
 Elaborazioni Diecast
 Alfa Romeo 103 prototipo 1/24
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

gianky2466
Nuovo Acquisto!


Inserito il - 06/09/2021 : 20:13:31  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gianky2466 Invia a gianky2466 un Messaggio Privato Aggiungi gianky2466 alla lista amici
NON PRENDENTEMI PER MATTO!!!
Dopo una lunga assenza dai forum ho deciso di provare un esperimento e condividerlo con voi e con gli appassionati di Alfa Romeo: ricostruire in scala 1/24 il prototipo Alfa Romeo 103 (quello che fece infuriare i vertici FIAT all'epoca) partendo dalla base della Renault 8 della Welly...
Dopo essermi scaricato da internet più immagini possibile del prototipo Alfa 103 e della R8, troppe erano le somiglianze stilistiche che accumunavano i due modelli...in particolare quel cofano a punta...quelle vaghe somiglianze di carrozzeria e la strumentazione della 103 identica a quella della Renault Dauphine...
A convincermi anche la storia dell'Alfa, in particolare quell'accordo Alfa-Renault che ha sancito la fine del prototipo 103 e l'allestimento in Italia delle R4 e delle Dauphine/Ondine a marchio Alfa Romeo...e dopo qualche anno spunta in Francia la R8...
Ho già predisposto sulla carta il progetto, che a breve lo posterò a capitoli...la fortuna di avere il baule anteriore apribile della R8 mi consentirà di inserire il gruppo motore-cambio, poiché in una scala 1/24 la presenza del motore e dei particolari è essenziale.
Nessun problema per il cruscotto, ci sarà da limare e aggiungere iil portastrumenti, ma è fattibile; la strumentazione è quella della Dauphine (9mm alla base).
Il problema più grosso è il volante...e anche i cerchioni...
Non so cosa verrà fuori...ma si tratta pur sempre di due sorelline...forse ne vale la pena
Faccio appello per chi avesse ancora foto, qualche consiglio e qualche idea, soprattutto per i cerchioni, facendo presente che anteriormente il modello Welly ha le ruote sterzanti e dietro non ha l'astina unica, ma le ruote sono indipendenti ciascuna su un perno.
Grazie e un saluto a tutti!!!






 Firma di gianky2466 
gianky2466

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: vigevano  ~  Messaggi: 18  ~  Membro dal: 11/02/2020  ~  Ultima visita: 20/09/2021

Google Adsense


Mountain View

Albe89
automodellandonissimo



Inserito il - 06/09/2021 : 23:26:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albe89 Invia a Albe89 un Messaggio Privato Aggiungi Albe89 alla lista amici
Progetto davvero interessante.
Volante e cerchi posso essere disegnati a cad e poi stampati in 3D, è il metodo più "semplice" per ottenere cerchi uguali tra di loro perfetti e pienamente compatibili con gli attacchi del Modellino (se vuoi farti un idea l'ho fatto per la 5oo R3t e Giannini 350gp che trovi in questa sezione).
Altrimenti, il volante è forse la cosa più semplice da fare, la corona la si può fare con del filo di ferro arrotolato intorno ad un qualcosa di tondo e dal diametro corretto, la chiusura del cerchio la si può fare o saldando il filo oppure più semplicemente con un po' di stucco o dell'attack messa in maniera un po' abbondante.
Le razze e la parte centrale la si replica in plasticard, ho usato questa tecnica per il volante della Giulietta Tcr.

I cerchi. Io in passato ho provato i modi più disparati, l'ideale è trovare un tubo del diametro giusto, tagliarlo e poi ricreare la parte centrale in plasticard.
Idem l'attacco, dovrei vederlo per farmi un idea, ma l'ideale sarebbe sempre trovare dei tubi del diametro corretto in modo da avere cerchi perfetti che si incastrino nei mozzi del Modellino il tutto poi si rifinisce con plasticard e stucco.
Se vai indietro nel forum dovrebbero vedersi ancora le foto della mie Panda 4x4 e Cross, li avevo ricreato i cerchi da zero.
Dopo quelle son passato alla stampa 3D per i cerchi, provocano meno grattacapi
Fatto il primo, sarebbe da clonare in resina per avere le altre copie identiche ma soprattutto avere il cerchio in un pezzo unico, altrimenti rimarrebbe piuttosto fragile col rischio di rotture accidentali.

Scusa la lunghezza del post, spero di averti dato qualche idea in base a quello che ho passato io #128512;






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: (MI)  ~  Messaggi: 2510  ~  Membro dal: 13/01/2010  ~  Ultima visita: 26/09/2021 Torna all'inizio della Pagina

gianky2466
Nuovo Acquisto!


Inserito il - 07/09/2021 : 11:53:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gianky2466 Invia a gianky2466 un Messaggio Privato Aggiungi gianky2466 alla lista amici
Grazie di cuore per le indicazioni.
Del volante (ne devo fare due, perchè sto elaborando su base 4R Collection 1/24 una Giulia prima serie, con cambio al volante e ho già trovato la panca unica anteriore) ho già due corone 'rubate' a automodelli in demolizione.
Ho invece trovato gli stampi del motore in Das che avevo fatto più trent'anni fa per realizzare i motori delle Alfa Romeo Giulietta Spider 1/24 della Protar, sia 1300 che 1600 (ai tempi i kit di montaggio erano privi di motore) ricavando sia il motore che il cambio dall'Alfa Romeo Scarabeo della Politoys (altra chicca storica).
Quindi il motore/cambio erano ottenuti colando plastica fusa dei reticoli dei kit all'interno degli stampi di Das; poi veniva tutto pulito, rifinito e dipinto.
Questa volta la differenza sta nel 'girare' il motore di 180° in quanto nel prototipo 103 la catena di distribuzione si trova sopra il cambio.






  Firma di gianky2466 
gianky2466

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: vigevano  ~  Messaggi: 18  ~  Membro dal: 11/02/2020  ~  Ultima visita: 20/09/2021 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it - Versione Adamantine - Agg.07/11 | Crediti Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07
Questa pagina è stata generata in 0,47 secondi.