Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico - STORIE/1: MERCURY 1/43
    Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico

Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : -Il Forum dispone di un nuovo regolamento. Il bazar è chiuso definitivamente, sono vietati post di compravendita, I moderatori non sono più tenuti a spiegare il loro operato e c'è una politica di tolleranza zero. Chi non è d'accordo è PREGATO di cancellarsi



 Tutti i Forum
 Die-cast
 Obsoleti
 STORIE/1: MERCURY 1/43
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 8

gt79
iperautomodellante




Inserito il - 20/01/2008 : 11:32:04  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gt79 Invia a gt79 un Messaggio Privato Aggiungi gt79 alla lista amici
Alla Mercury noi collezionisti dobbiamo molto. Questa ditta torinese, in oltre trent’anni, ha riprodotto centinaia di modelli in scale variabili dal 1/10 al 1/200. Ma è soprattutto per le riproduzione di modelli italiani, di quei modelli in scala 1/43, alcuni tuttora inediti, che la Mercury ha acquisito, di diritto, un posto nel cuore di noi collezionisti italiani.
Nata nel 1932, per iniziativa di Attilio Clemente e Antonio Cravero, inizialmente la Mercury si occupò della produzione di componenti metallici per l’industria automoblistica. Il primo autogiocattolo in metallo venne realizzato, alla fine del 1945, per conto della Safar di Milano, una ditta che riproduceva apparecchi radio. Dopo questo modello fece seguito, quasi subito dopo, una serie di riproduzioni di qualità approssimativa, capostipite fu la “Aero”. Il successo di queste riproduzioni fu immediato e superò qualsiasi aspettativa, tant’è che i titolari pensarono di sfruttare ancora questo filone. Il primo modello che non rappresentava una vettura di fantasia fu la “Lancia Aprilia”. In questi anni vennero prodotti diversi tipi di modelli, in scale variabili, diversi tipi di autocarri, ( e tornerò sull’argomento in un prossimo topic). Il 1953 fu un’anno importante per la Mercury : infatti in quell’anno appave il primo modello in una scala più vicina alla riproduzione modellistica che non al giocattolo: la Fiat 1100/103 nella scala 1/48. Questo modello venne prodotto in diverse versioni, con modifiche allo stampo, fino al 1964. Venne così inaugurata la serie 1/48, che comprendeva la Lancia Appia prima serie e Flaminia, la Vw Maggiolino, l’Alfa Romeo 1900 Super, la Giulietta Sprint e berlina, la Fiat 600 e 600 Multipla, una serie di vetture americane ed inglesi (con la scala più vicina al 1/43,alcuni nomi: Cadillac Eldorado, Studebacker Golden Hawk, Rolls Royce Silver Cloud, Bentley S e Ford Continental).
Nel 1958 si cominciò ad applicare, a quasi tutti i modelli, compresi quelli già in produzione, i vetri. Uscirono la Fiat Nuova 500, la 1800, la Autobianchi Bianchina.
Nel 1960 arrivarono anche la Fiat 1500 Spider, insieme a due vetture sportive.
Nel 1961 fu l’anno della Lancia Flavia berlina,



della Alfa Giulietta Ti, della Innocenti 950 Spider e della Fiat 1300 (diventerà poi la Fiat 1500 anche in versione Polizia, di colore verde).
L’ultimo modello della serie in scala 1/48 fu la Autobianchi Bianchina Panoramica, uscito nel 1962.
Il 1962 fu l’anno della svolta.
La Mercury decise di cimentarsi anch’essa nella scala modellistica per eccellenza, la 1/43, presentando, forse, il suo modello più bello, la Fiat 2300S Coupè:



Quattro aperture, decalcomanie che riproducevano il cruscotto e le targhe (curiosità: la targa, riproduceva quella della prima Fiat 2300 S immatricolata in Italia, secondo una consuetudine iniziata due anni prima con la Lancia Flavia) , fanali riportati in plastica trasparente, rivestimento delle porte e del bagagliaio, mascherina e paraurti cromati. La qualità di questo modello era tale che venne messo in commercio al prezzo di 1500 lire, un prezzo elevatissimo, se consideriamo che, per esempio, la Aston Martin DB4 della Corgi costava 650 lire. Da segnalare che questa 2300S uscì anche in kit di montaggio, caso piuttosto raro. Il successo, tuttavia, fu enorme.

Poco dopo uscirono la Flavia Coupe, ( bellissimi i fanali a brillantino, inoltre su questo modello potevano essere applicati persino due sci, inclusi nella confezione) e la Maserati 3500 GT,



la Lancia Fulvia berlina (primo modello con le porte apribili tenendo conto al montante nei finestrini, una vera chicca).



Dal 1964 in poi la Mercury fece uscire diversi altri modelli, ma nessuno raggiunse più la qualità della Fiat 2300. A proposito di questo modello, venne proposto negli anni a venire in una versione semplificata per contenere i costi: i fanali anteriori, per esempio, vennero fusi nella scocca e non più riportati, e vennero eliminati i rivestimenti delle porte e del bagagliaio. Così come la decalcomania del cruscotto e della targa anteriore. Il prezzo scese a 900 lire.

Per ora mi fermo qui.

Mi auguro che l’argomento sia di vostro interesse e che non sia stato eccessivamente noioso.

Più avanti continuerò a raccontarvi la storia di questa favolosa marca, fino alla sospensione della sua attività, avvenuta nel 1978, con l’ultimo modello uscito, la Fiat Ritmo.
A presto!








Modificato da - gt79 in Data 05/04/2008 19:20:25

 Firma di gt79 



GT79

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Romagna mia Romagna in fiore!!  ~  Messaggi: 6410  ~  Membro dal: 19/12/2005  ~  Ultima visita: 09/01/2016

Google Adsense


Mountain View

thorax
iperautomodellante



Inserito il - 20/01/2008 : 23:30:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di thorax Invia a thorax un Messaggio Privato Aggiungi thorax alla lista amici
bravo molto interessante il tuo topic: continua così







  Firma di thorax 
la moto è l'estensione dell'anima del motociclista

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: sovico  ~  Messaggi: 4272  ~  Membro dal: 19/12/2005  ~  Ultima visita: 08/01/2016 Torna all'inizio della Pagina

Shamal 84
iperautomodellante




Inserito il - 20/01/2008 : 23:41:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Shamal 84 Invia a Shamal 84 un Messaggio Privato Aggiungi Shamal 84 alla lista amici
gt, sai bene che non colleziono obsoleti, ma mi stai facendo appassionare con la storia della mercury!! Molto interessante e molto...italiana. Aspetto con ansia...il secondo tempo!!!







  Firma di Shamal 84 



 Regione Puglia  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Estero  ~  Messaggi: 5241  ~  Membro dal: 08/11/2007  ~  Ultima visita: 17/10/2019 Torna all'inizio della Pagina

1@43
automodellandonissimo



Inserito il - 23/01/2008 : 22:45:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 1@43 Invia a 1@43 un Messaggio Privato Aggiungi 1@43 alla lista amici
grazie,.......interessante e tuttaltro che noioso
fa piacere scoprire un pò di storia dei nostri modellini attraverso il tuo racconto








 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Pianezza  ~  Messaggi: 2465  ~  Membro dal: 21/12/2005  ~  Ultima visita: 03/03/2019 Torna all'inizio della Pagina

legno80
automodellandonissimo



Inserito il - 23/01/2008 : 23:19:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di legno80 Invia a legno80 un Messaggio Privato Aggiungi legno80 alla lista amici
Anche io non sono un amante degli obsoleti (purtroppo aggiungo.. ma se inizio anche con quelli mi cacciano di casa..) però leggo volentieri topic in questa sezione.
Complimenti, aspetto la prossima








  Firma di legno80 

Prov.: Genova  ~ Città: Genova  ~  Messaggi: 1600  ~  Membro dal: 06/06/2006  ~  Ultima visita: 16/04/2017 Torna all'inizio della Pagina

eigi
Amministratore




Inserito il - 24/01/2008 : 14:26:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di eigi Invia a eigi un Messaggio Privato Aggiungi eigi alla lista amici
Bellissima questa iniziativa, complimenti.
Perchè non fai lo stesso anche con altri marchi storici creando un topic dedicato da mettere fra quelli "In rilievo"?
Intanto sono in attesa della seconda parte!
Ciao,
Alessandro.








  Firma di eigi 

 Regione Estero  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 8099  ~  Membro dal: 10/05/2007  ~  Ultima visita: 09/08/2019 Torna all'inizio della Pagina

gt79
iperautomodellante




Inserito il - 26/01/2008 : 16:38:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gt79 Invia a gt79 un Messaggio Privato Aggiungi gt79 alla lista amici
La novità più interessante del 1964 fu la Fiat 850 Berlina, presentata il 5 maggio, in contemporanea con l’uscita dell’auto vera. Una sola parte apribile, il cofano, ma proposta ad un prezzo decisamente più basso, per avvicinarsi alla concorrenza: 600 lire. In estate uscì poi la Ferrari 250 Le Mans, offerta poi successivamente anche in versione aperta. Nel 1965 la Mercury presentò due novità, l’Alfa Romeo Giulia GT, e la Fiat Abarth OT1000, modello famoso perché fu uno dei primi stampi leggermente modificati (derivava appunto dalla Fiat 850 Berlina) per creare un modello nuovo ( in questo caso venne modificato il frontale per ospitare il marchio Abarth).
Dopodiché fu la volta della Fiat 850 Spider Bertone, presentata sempre in contemporanea con l’auto vera e dotata della riproduzione della capottina di tela alzata e dell’hardtop, che si potevano agganciare entrambi al parabrezza, in modo da poter realizzare le due configurazioni. In breve tempo venne presentata anche la Fiat 850 Coupè, e il trittico delle Fiat 850 fu completo.
Per finire, il 1965 vide l’uscita di altre due pregevoli riproduzioni: la Lancia Fulvia Coupè e l’Alfa Romeo Giulia Super.
Il 1966 cominciò con l’uscita di due modelli: la Dino 206 e la Alfa Giulia Canguro ( modello quasi completamente apribile, persino il tappo del serbatoio, una vera chicca!). Poi si passò alla Lancia Fulvia HF e la Abarth 1000 Bialbero coupè,ad una piacevole Fiat 124 Berlina e alla Mercedes 230 SL, offerta nella duplice versione aperta e chiusa con hardtop, e nell’anno successivo in versione Safari.
Il 1967 partì con la presentazione di diversi modelli da corsa, e successivamente anche una meravigliosa Fiat 125 Berlina.



Inoltre vennero gettate le basi per una nuova serie di modelli anteguerra, la cosiddetta serie Veteran Car. (L’unico modello poi effettivamente realizzato, una Fiat Balilla Coppa d’oro, vedrà la luce nel 1968, mentre il secondo modello annunciato, una Lancia Aprilia, non vedrà mai la luce).
Nel 1969, visto che la concorrenza aveva sfornato diverse serie di modelli economici da 500 lire, la Mercury corse ai ripari con la serie Special, che prevedeva finiture meno accurate e un numero ridotto di parti apribili. L’apice della produzione, in termini di qualità era stato toccato pochi mesi prima. Capostipite della serie, la Fiat 124 Sport Coupe ( interessante rilevare che questo modello, con poche ma magistrali modifiche allo stampo, uscì successivamente nella nuova versione 1600 diventando un modello in tutto e per tutto nuovo). Nella foto il modello azzurro è la prima serie, quello giallo è la seconda serie:



Da questo momento la Mercury abbracciò praticamente quasi tutta la produzione Fiat del periodo, una buona parte dei modelli Lancia e Alfa, con qualche “sconfinamento” in alcuni modelli esteri. L’elenco dei modelli di vetture usciti in questi anni è lungo e mi riservo di poterlo realizzare un giorno, tuttavia è un fatto che, ogni qualvolta un’automobile Fiat riceveva una modifica, veniva modificato anche lo stampo della sua corrispondente riproduzione in scala 1/43, oppure addirittura rifatto ex novo…( emblematico è il caso della Fiat 128 Berlina Mercury, presentata prima in versione 4 porte, poi con un nuovo stampo per la 2 porte, poi la Rally con modifiche alla parte posteriore della due porte, poi la Special con modifiche ai fari e alla calandra). Per esempio, dalla Fiat 132 del 1972 venne ricavata la Special del 1974 cambiando pochi dettagli (modello Special il blu, modello giallo è la versione normale):





Nel 1970 la Mercury sfornò i suoi primi modelli con ruote “veloci”, esteticamente quasi piacevoli. Nel 1971 la ditta torinese cercò di affacciarsi nella atipica scala 1/32 con una Ferrari Modulo completamente apribile e una Stratos Bertone, ma fu questo un tentativo infelice di esplorare un settore di mercato del tutto sconosciuto per essa: infatti, la terza uscita, una Alfasud Berlina, non verrà mai messa in produzione.
Gli anni 70 segnarono un lento, ma inesorabile declino: dapprima con la riproduzione di (belle) motociclette, poi con la realizzazione delle bruttissime ruote veloci secondo modello ( 1974, un esempio in questo trittico di Fiat 131 Berlina e SW)

ed infine con la nuova linea di modelli in scala 1/50-1/60, sia di vetture sia di veicoli industriali, commercializzati nel biennio 1976 ( veicoli industriali 1/50) 1977 ( vetture e altro in scale variabili 1/66-1/80, per esempio la Fiat 127 CL della foto,articolo 806:)
troppo spartani e mal riprodotti per lo standard Mercury. L’epilogo avvenne nel 1978, con la presentazione di una mal riuscita e decisamente poco accattivante Fiat Ritmo in scala 1/43.
(Uno degli ultimi modelli prodotti, la Lancia Beta Coupe, scala 1/43)

Nel 1978 avvenne quindi la sospensione della produzione del settore “modellini” e le annunciate (nella scala 1/43, ndr) Fiat 127 CL, Lancia Beta HPE e Ford Mustang non potranno mai vedere la luce.
Da segnalare che poter avere un’elenco completo di tutti i modelli Mercury usciti, in tutte le varianti e i colori, non è cosa facile da fare, complici anche i cosiddetti modelli “fantasma” annunciati nei vari cataloghi della ditta torinese e, di fatto, mai usciti.

Raccontarvi della storia della Mercury, non è stato facile. In poche righe non era possibile riprodurre un riassunto completo dell’attività di questa gloriosa marca, per cui sono stato il più succinto ed esaustivo possibile.
Spero che tutto ciò sia stato di vostro gradimento.
Presto sarebbe mia intenzione tornare sull’argomento con altre storie di marche del passato, è interessante per noi collezionisti conoscere queste storie per poter meglio indirizzare le nostre ricerche.

Un grazie di cuore a chi mi ha sostenuto in questa iniziativa!










Modificato da - gt79 in data 26/01/2008 17:32:48

  Firma di gt79 



GT79

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Romagna mia Romagna in fiore!!  ~  Messaggi: 6410  ~  Membro dal: 19/12/2005  ~  Ultima visita: 09/01/2016 Torna all'inizio della Pagina

gt79
iperautomodellante




Inserito il - 26/01/2008 : 17:21:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gt79 Invia a gt79 un Messaggio Privato Aggiungi gt79 alla lista amici
eigi ha scritto:


Perchè non fai lo stesso anche con altri marchi storici creando un topic dedicato da mettere fra quelli "In rilievo"?

Ciao,
Alessandro.



Grazie Alessandro per l'apprezzamento, piano piano vedrai che posterò altre storie dei marchi italiani che sono entrati nel "mito". Per ora preferisco non mettere nulla in rilievo perchè non è un post troppo seguito, al contrario di altri topic. Più avanti vedremo ( e vedrete)...








  Firma di gt79 



GT79

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Romagna mia Romagna in fiore!!  ~  Messaggi: 6410  ~  Membro dal: 19/12/2005  ~  Ultima visita: 09/01/2016 Torna all'inizio della Pagina

vale61
automodellandonissimo



Inserito il - 26/01/2008 : 17:42:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di vale61 Invia a vale61 un Messaggio Privato Aggiungi vale61 alla lista amici
Bravissimo,e' giusto che tutti ci si ricordi di queste gloriose marche che hanno avuto degli altissimi picchi di qualita',soprattutto tenendo conto che per quegli anni non era facile ottenere una buona qualita' con le attrezzature disponibili.
Ciao Vale.








  Firma di vale61 
- I bonghi non mi interessano. A me piace la formula uno.
- Allora ti insegnerò a suonare la formula uno. (Elio e Le Storie Tese.)

Prov.: Milano  ~ Città: Lesmo  ~  Messaggi: 2632  ~  Membro dal: 27/05/2006  ~  Ultima visita: 20/09/2019 Torna all'inizio della Pagina

eigi
Amministratore




Inserito il - 28/01/2008 : 13:11:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di eigi Invia a eigi un Messaggio Privato Aggiungi eigi alla lista amici
gt79 ha scritto:

(omissis) .....Un grazie di cuore a chi mi ha sostenuto in questa iniziativa!


Un grazie di "doppio cuore" a chi ha avuto questa iniziativa!!

Ciao,
Alessandro.


p.s. Hai scritto: "Per ora preferisco non mettere nulla in rilievo perchè non è un post troppo seguito, al contrario di altri topic", ma spesso (troppo spesso!) la quantità non collima con la qualità








  Firma di eigi 

 Regione Estero  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 8099  ~  Membro dal: 10/05/2007  ~  Ultima visita: 09/08/2019 Torna all'inizio della Pagina

1@43
automodellandonissimo



Inserito il - 28/01/2008 : 22:03:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 1@43 Invia a 1@43 un Messaggio Privato Aggiungi 1@43 alla lista amici
Grazie anche per la seconda parte e per le foto che ci mostri.










 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Pianezza  ~  Messaggi: 2465  ~  Membro dal: 21/12/2005  ~  Ultima visita: 03/03/2019 Torna all'inizio della Pagina

abraschi
automodellante



Inserito il - 28/01/2008 : 22:50:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di abraschi Invia a abraschi un Messaggio Privato Aggiungi abraschi alla lista amici
TANTO DI CAPPELLOa quando il prossimo







  Firma di abraschi 
COSA FATTA CAPO HA

Prov.: Firenze  ~ Città: Montespertoli (FI)  ~  Messaggi: 594  ~  Membro dal: 09/03/2007  ~  Ultima visita: 19/10/2015 Torna all'inizio della Pagina

cantudario
Moderatore



Inserito il - 29/01/2008 : 13:46:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cantudario Invia a cantudario un Messaggio Privato Aggiungi cantudario alla lista amici
GRANDE GT! Complimenti per la dote espositiva, la competenza e la documentazione. Non vedo l'ora di leggere il prossimo!









  Firma di cantudario 





per vedere i miei modelli Lancia: http://lancia72.altervista.org/index_1-43.htm
per vedere i miei modelli 'Piccoli': http://lancia72.altervista.org/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 2779  ~  Membro dal: 20/12/2005  ~  Ultima visita: 16/10/2019 Torna all'inizio della Pagina

umberto forte
automodellantone


Inserito il - 29/01/2008 : 16:57:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di umberto forte  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di umberto forte Invia a umberto forte un Messaggio Privato Aggiungi umberto forte alla lista amici
complimenti per la storia...gt davvero interessante.







Modificato da - umberto forte in data 29/01/2008 16:59:04

  Firma di umberto forte 
umberto forte

Prov.: Salerno  ~ Città: fisciano  ~  Messaggi: 1280  ~  Membro dal: 21/07/2006  ~  Ultima visita: 02/02/2017 Torna all'inizio della Pagina

gt79
iperautomodellante




Inserito il - 30/01/2008 : 13:37:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gt79 Invia a gt79 un Messaggio Privato Aggiungi gt79 alla lista amici
grazie ragazzi, i vostri messaggi mi spronano a continuare ad insistere sull'argomento... purtroppo in questo periodo sono pieno di lavoro e ciò mi costringe a stare lontano dal PC, ma appena avrò tempo... vedrete.

PS i modelli fotografati appartengono alla mia collezione.

Per rendere più completo il topic, faccio appello a voi automodellanti: se qualcuno può pubblicare foto dei modelli che ho citato ( però foto di modelli che provengano dalla propria collezione, non da altri siti, per cortesia) gliene sarei molto grato.

A presto!








  Firma di gt79 



GT79

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Romagna mia Romagna in fiore!!  ~  Messaggi: 6410  ~  Membro dal: 19/12/2005  ~  Ultima visita: 09/01/2016 Torna all'inizio della Pagina

1@43
automodellandonissimo



Inserito il - 31/01/2008 : 23:11:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 1@43 Invia a 1@43 un Messaggio Privato Aggiungi 1@43 alla lista amici
piccolo contributo a questo bel topic
Alfa Romeo Montreal








 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Pianezza  ~  Messaggi: 2465  ~  Membro dal: 21/12/2005  ~  Ultima visita: 03/03/2019 Torna all'inizio della Pagina

cantudario
Moderatore



Inserito il - 01/02/2008 : 10:42:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cantudario Invia a cantudario un Messaggio Privato Aggiungi cantudario alla lista amici
contribuisco: oltre alla beta coupè identica alla tua, ho anche il modello safari





le foto non sono mie ma il modello si... purtroppo è senza un faro di profondità e il portapacchi è danneggiato, ma rimane un bel modello, anche se credo di fantasia...









  Firma di cantudario 





per vedere i miei modelli Lancia: http://lancia72.altervista.org/index_1-43.htm
per vedere i miei modelli 'Piccoli': http://lancia72.altervista.org/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 2779  ~  Membro dal: 20/12/2005  ~  Ultima visita: 16/10/2019 Torna all'inizio della Pagina

paccia89
automodellantone



Inserito il - 01/02/2008 : 13:11:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di paccia89  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di paccia89 Invia a paccia89 un Messaggio Privato Aggiungi paccia89 alla lista amici
le uniche 2 Mercury che possiedo per ora...
Fiat 127...




...e la Campagnola della citata serie in 1/66...


...mi scuso x la qualità delle foto...ma volevo dare un contributo a questo fantastico topic!!!








  Firma di paccia89 

Prov.: Grosseto  ~ Città: Albinia  ~  Messaggi: 1025  ~  Membro dal: 09/01/2008  ~  Ultima visita: 11/11/2015 Torna all'inizio della Pagina

gt79
iperautomodellante




Inserito il - 01/02/2008 : 13:44:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gt79 Invia a gt79 un Messaggio Privato Aggiungi gt79 alla lista amici
Grazie mille a chi ha risposto in maniera così sollecita al mio appello! Le foto contribuiscono a rendere il topic più interessante per cui, continuate così! Grazie ancora!









  Firma di gt79 



GT79

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Romagna mia Romagna in fiore!!  ~  Messaggi: 6410  ~  Membro dal: 19/12/2005  ~  Ultima visita: 09/01/2016 Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted




Inserito il - 01/02/2008 : 22:11:29  Link diretto a questa risposta Aggiungi n/a alla lista amici
cavolo che belle queste Mercury!
su un vecchio topolino c'era la pubblicità della Mercury, con un elenco e piccoli disegni di ogni modellino...c'era una che sembrava l'Argenta, ma in realtà era la 130..comunque bellissime!








  Firma di n/a 


Prov.: Milano  ~ Città: Provincia  ~  Messaggi: 4408  ~  Membro dal: 13/05/2007  ~  Ultima visita: 06/04/2011 Torna all'inizio della Pagina

abraschi
automodellante



Inserito il - 02/02/2008 : 00:08:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di abraschi Invia a abraschi un Messaggio Privato Aggiungi abraschi alla lista amici
Eccoci! subito due belle giulia berlina e gt








  Firma di abraschi 
COSA FATTA CAPO HA

Prov.: Firenze  ~ Città: Montespertoli (FI)  ~  Messaggi: 594  ~  Membro dal: 09/03/2007  ~  Ultima visita: 19/10/2015 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 8 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it - Versione Adamantine - Agg.07/11 | Crediti Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07
Questa pagina è stata generata in 3,14 secondi.