Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico - Ferrari LaFerrari 2013 Centauria
    Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico

Automodellando.it - Il portale dell'automodellismo statico
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : -Il Forum dispone di un nuovo regolamento. Il bazar è chiuso definitivamente, sono vietati post di compravendita, I moderatori non sono più tenuti a spiegare il loro operato e c'è una politica di tolleranza zero. Chi non è d'accordo è PREGATO di cancellarsi



 Tutti i Forum
 Modelli di Edicola
 Elaborazioni Modelli da Edicola
 Ferrari LaFerrari 2013 Centauria
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

refule2000
automodellante


Inserito il - 13/04/2016 : 17:43:17  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di refule2000 Invia a refule2000 un Messaggio Privato Aggiungi refule2000 alla lista amici
ho leggermente ritoccato il modello uscito in edicola sabato



 Regione Toscana  ~ Prov.: Livorno  ~ Città: Venturina  ~  Messaggi: 176  ~  Membro dal: 12/09/2013  ~  Ultima visita: 18/03/2017

Google Adsense


Mountain View

refule2000
automodellante


Inserito il - 13/04/2016 : 17:45:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di refule2000 Invia a refule2000 un Messaggio Privato Aggiungi refule2000 alla lista amici
Ho aggiunto le prese d'aria che mancavano, ho allargato quelle dietro gli sportelli, ho ritoccato con nero le linee di apertura, ho colorato il motore (che era veramente anonimo) ed il cruscotto, cercando di imitare il colore del carbonio.




 Regione Toscana  ~ Prov.: Livorno  ~ Città: Venturina  ~  Messaggi: 176  ~  Membro dal: 12/09/2013  ~  Ultima visita: 18/03/2017 Torna all'inizio della Pagina

terribilivan
automodellante



Inserito il - 16/04/2016 : 16:08:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di terribilivan Invia a terribilivan un Messaggio Privato Aggiungi terribilivan alla lista amici
Salve a tutti. anche io ho provato a modificare la LaFerrari. le modifiche che faccio tendono sempre ad evitare la necessità di riverniciare il modello (a meno di errori nella lavorazione...come invece mi è capitato in un punto). Come primo punto, ho cercato di aprire le prese d'aria ai lati del cristallo del cofano motore e quelle alle spalle delle ruote anteriori. Il risultato (ottenuto lavorando dall'interno della carrozzaria tramite dremel) non è male: le proporzioni non sono eccezionali ma è un lavoro che si puù fare e non è nemmeno tanto difficile.


poi ho provato a mettere delle retine sulle prese d'aria aperte:


a questo punto mi sono dedicato al motore facendo quello che altri hanno già fatto: qualche tocco di colore ed è fatto. Per cercare di ridurre visivamente il difetto del gruppo cerchio-gomma ho dipinto di nero opaco i cerchi e di grigio gunmetal i dischi freno.


Infine, per l'esterno ho brunito l'ottica dei fari anteriori, dipinto il profilo nero che taglia il cofano motore, annerito l'interno delle marmitte, assottigliato gli steli degli specchietti e stavo facendo le frecce laterali. Sul cristallo del cofano motore ho dipinto in nero quelle che dovrebbero essere delle prese d'aria lungo i lati, in alto.nelle foto mancano i profili argentati negli estrattori sono stati messi dopo le foto) e il finestrino lato passeggero (rotto durante la lavorazione). Nelle foto, quando ci sono due modellini, quello modificato è sempre a sinistra (ma sarebbe evidente anche non dicendolo).



Devo ammettere che l'entusiasmo iniziale nel modificare il modellino è calato man mano che pasticciavo nel tentativo di completare il lavoro e quindi la trascuratezza di certi particolari è dovuta ad un progressivo disinteresse. In ogni caso, lo considero come un laboratorio e una utile palestra per modifiche future. Per ora, il modellino, rimane com'è.
La riflessione finale è che con pochi accorgimenti all'origine, i modelli da edicola potrebbero rivaleggiare tranquillamente con modellini certamente più blasonati (qualche presa d'aria in più, qualche tampografia e poco altro)




Modificato da - terribilivan in data 16/04/2016 16:13:14

 Regione Puglia  ~ Prov.: Lecce  ~ Città: diso  ~  Messaggi: 561  ~  Membro dal: 14/01/2010  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Michele88
automodellante



Inserito il - 08/04/2018 : 15:45:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Michele88 Invia a Michele88 un Messaggio Privato Aggiungi Michele88 alla lista amici
Buona Domenica a tutti. Mi inserisco anche io qui dentro evitando così di aprire una nuova discussione per lo stesso argomento.
Dopo diversi mesi sono riuscito ad apportare le piccole modifiche grazie al bel modello Spider uscito con Supercars Collection. Ho sostituito le ruote con freni annessi e gli elementi del motore.





 Regione Basilicata  ~ Prov.: Matera  ~ Città: Ferrandina  ~  Messaggi: 271  ~  Membro dal: 22/02/2013  ~  Ultima visita: 31/05/2019 Torna all'inizio della Pagina

312 T
automodellantone


Inserito il - 09/04/2018 : 08:40:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 312 T Invia a 312 T un Messaggio Privato Aggiungi 312 T alla lista amici
Bravo Michele88, bel lavoro. Ti rimane ora di simulare le fessure tra sportello e ruote anteriori, magari con decal nera sagomata opportunamente. Ciao.



 Regione Sardegna  ~ Prov.: Cagliari  ~ Città: Assemini  ~  Messaggi: 1314  ~  Membro dal: 28/11/2015  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Michele88
automodellante



Inserito il - 09/04/2018 : 10:03:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Michele88 Invia a Michele88 un Messaggio Privato Aggiungi Michele88 alla lista amici
Eheh su quelle preferisco non avventurarmi, non vorrei combinare pastrocchi.



 Regione Basilicata  ~ Prov.: Matera  ~ Città: Ferrandina  ~  Messaggi: 271  ~  Membro dal: 22/02/2013  ~  Ultima visita: 31/05/2019 Torna all'inizio della Pagina

FastFreddy
iperautomodellante



Inserito il - 09/04/2018 : 18:48:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di FastFreddy Invia a FastFreddy un Messaggio Privato Aggiungi FastFreddy alla lista amici
Ottimi ritocchi. Hai avuto problemi a estrarre le ruote?



 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma e Napoli  ~  Messaggi: 3835  ~  Membro dal: 20/12/2005  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Michele88
automodellante



Inserito il - 10/04/2018 : 11:41:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Michele88 Invia a Michele88 un Messaggio Privato Aggiungi Michele88 alla lista amici
Le ruote...tranciate col Dremel, era l'unica soluzione. E' impossibile cercare di sfilarle dall'asse a meno che non escano dalla fabbrica già lente. Poi ho fissato nuovamente i due semiassi con la cianoacrilica e un giro di rivestimento a colla fresca in modo da diffonderla su tutta la superfice rivestita del mini asse e irrigidire il tutto. Al posteriore ho aggiunto anche due spessori perché la parete dove va in battuta il gruppo freno-cerchio si trova, sul modello GT, più internamente rispetto al modello Spider. Devo essere sincero avrei preferito utilizzare materiali meno "domestici" ma era sabato sera e non avevo nulla se non l'Attack (il 401, quindi adatto all'uso) per fissare gli assi e dei feltrini in gomma per sedie che ho utilizzato come spessori, ovviamente tagliati della forma giusta semplicemente con un paio di forbici e poi facilmente "infilzati" nell'asse come un pezzo di salsiccia nello spiedo , per cui anche se home made, hanno fatto egregiamente il loro lavoro.



 Regione Basilicata  ~ Prov.: Matera  ~ Città: Ferrandina  ~  Messaggi: 271  ~  Membro dal: 22/02/2013  ~  Ultima visita: 31/05/2019 Torna all'inizio della Pagina

pierre911
automodellandonissimo



Inserito il - 10/04/2018 : 13:35:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pierre911 Invia a pierre911 un Messaggio Privato Aggiungi pierre911 alla lista amici
Beh! E' per chi sa metterci le mani che l' "home made" da soddisfazioni ineguagliabili.



  Firma di pierre911 
pierre911

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Quinto di Treviso  ~  Messaggi: 2925  ~  Membro dal: 20/12/2013  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

FastFreddy
iperautomodellante



Inserito il - 11/04/2018 : 17:15:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di FastFreddy Invia a FastFreddy un Messaggio Privato Aggiungi FastFreddy alla lista amici
Michele88 ha scritto:

Le ruote...tranciate col Dremel, era l'unica soluzione. E' impossibile cercare di sfilarle dall'asse a meno che non escano dalla fabbrica già lente. Poi ho fissato nuovamente i due semiassi con la cianoacrilica e un giro di rivestimento a colla fresca in modo da diffonderla su tutta la superfice rivestita del mini asse e irrigidire il tutto. Al posteriore ho aggiunto anche due spessori perché la parete dove va in battuta il gruppo freno-cerchio si trova, sul modello GT, più internamente rispetto al modello Spider. Devo essere sincero avrei preferito utilizzare materiali meno "domestici" ma era sabato sera e non avevo nulla se non l'Attack (il 401, quindi adatto all'uso) per fissare gli assi e dei feltrini in gomma per sedie che ho utilizzato come spessori, ovviamente tagliati della forma giusta semplicemente con un paio di forbici e poi facilmente "infilzati" nell'asse come un pezzo di salsiccia nello spiedo , per cui anche se home made, hanno fatto egregiamente il loro lavoro.





 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma e Napoli  ~  Messaggi: 3835  ~  Membro dal: 20/12/2005  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it - Versione Adamantine - Agg.07/11 | Crediti Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07
Questa pagina è stata generata in 0,56 secondi.